it 0322-248892 info@nuovamenteviaggi.it

IL TRENINO DEL MONTE PILATUS

-
-

Prenota

Salva tra i preferiti

Adding item to wishlist requires an account

334

Perchè prenotare subito?

  • Garantisce il posto
  • Assistenza
  • Assicurazione compresa

Dubbi?

Non esitare a chiedere informazioni

0322-248892

info@nuovamenteviaggi.it

1 giorno | 16 Luglio 2017
Arona Stazione 05:30 - Paruzzaro Autoarona 05:40
Svizzera
DESCRIZIONE

L’incredibile e vertiginosa esperienza della traversata del Monte Pilatus, il massiccio che domina il Lago dei Quattro Cantoni, un belvedere unico sulle Alpi Svizzere. Da oltre 120 anni su questi pendii si inerpica la ferrovia a cremagliera più ripida del mondo.

DETTAGLI

Partenza in pullman dai luoghi convenuti per la Svizzera. Arrivo ad Alpnachstad, nel cuore della Svizzera tedesca, punto di partenza per la suggestiva traversata del Monte Pilatus. Fin dal 1889 un trenino rosso percorre la più ripida ferrovia a cremagliera del mondo. I vagoni si fanno strada tra pascoli in fiore e pareti di roccia fino alla cima della montagna. Accanto alla stazione di Pilatus Kulm, sulla vetta a 2132 metri d’altezza, si trovano un romantico hotel, il belvedere che permette di godere dello straordinario panorama sulle Alpi Svizzere e il Sentiero del Drago, scavato nella roccia. Pranzo libero. Nel pomeriggio discesa a valle sul versante nord della montagna con la funivia e la cabinovia panoramica fino a Kriens. Trasferimento in pullman a Lucerna, sulle sponde del Lago dei Quattro Cantoni. Tempo a disposizione per scoprire questa affascinante città, con il centro storico ricco di antiche case a graticcio e facciate affrescate, chiese, piazze e il suo monumento più celebre: il Kapellbrücke, uno dei ponti coperti più antichi d’Europa. Nel pomeriggio partenza per il viaggio di ritorno. Rientro previsto in tarda serata.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi