it 0322-248892 info@nuovamenteviaggi.it

BARCELLONA

-
-

Prenota

Salva tra i preferiti

Adding item to wishlist requires an account

314

Perchè prenotare subito?

  • Garantisce il posto
  • Assistenza
  • Assicurazione compresa

Dubbi?

Non esitare a chiedere informazioni

0322-248892

info@nuovamenteviaggi.it

3 Giorni | Dal 23 al 25 marzo 2019
Periodo : Dal 23 al 25 marzo 2019
Milano malpensa
Barcellona
DESCRIZIONE

Dalle Ramblas ai capolavori di Gaudì: un grande passato ed un’esuberante storia recente. Il capoluogo della Catalogna resta sempre una delle città più cosmopolite, vivaci ed interessanti degli ultimi decenni, con un meraviglioso patrimonio artistico e le vie sempre animate ad ogni ora.

DETTAGLI

GIORNO 1
 Ritrovo dei partecipanti presso il Terminal 2 dell’aeroporto di Malpensa alle ore 04:45 e partenza con il volo Easyjet delle ore 06:45. Arrivo a Barcellona, seconda città spagnola e capoluogo della Catalogna, con un grande passato ed una storia recente caratterizzata da un incredibile dinamismo, che l’hanno resa una delle città più cosmopolite, vivaci ed interessanti degli ultimi decenni, con un meraviglioso patrimonio artistico e le vie sempre animate ad ogni ora. Incontro con la guida e trasferimento in pullman privato nel centro della città. La parte più antica della città è il Barrio Gotico, cuore religioso e civico di Barcellona, un intrico di stradine medievali, dove sorge la Cattedrale, con il bel chiostro del XV secolo. Tra le piazze più interessanti del quartiere ci sono la Plaça del Rei, con il trecentesco Palazzo Reale, la Plaça de Sant Jaume, centro amministrativo della città, con il Municipio ed il Palazzo della Generalitat, sede del governo catalano, la Plaça Reial, circondata da facciate neoclassiche, porticati e palme. A Ovest del Barrio Gotico corre il viale più famoso di Spagna: la Rambla: sempre animata da un pittoresco viavai, collega la centrale Plaça de Catalunya al lungomare. Sosta al caratteristico Mercato della Boqueria. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento in pullman per la collina del Montjuïc, ricca di giardini e musei, luogo dei grandi eventi: qui vennero edificati i padiglioni dell’Esposizione Universale del 1929 e lo Stadio che ha ospitato i Giochi Olimpici del 1992. Visita guidata del Poble Espanyol, un villaggio che riproduce i vari stili architettonici delle diverse regioni spagnole. Al termine delle visite, trasferimento in pullman all’hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

GIORNO 2
 Colazione in hotel. La giornata è dedicata alla scoperta dei capolavori dell’architettura modernista, dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Visita guidata ai principali monumenti edificati a Barcellona, in particolare nel quartiere dell’Eixample, durante gli anni d’oro del Modernismo, l’esuberante movimento artistico che a cavallo tra Ottocento e Novecento ha lasciato un’impronta unica nella storia architettonica della città. Visita del Park Güell, sulle colline alle spalle della città, uno dei più famosi al mondo, da dove si gode uno splendido panorama su Barcellona e sul Mediterraneo. Qui la fantasia di Antoni Gaudì, il più importante esponente del Modernismo, stupisce con stravaganti sculture e panchine rivestite di ceramiche dai mille colori. Proseguimento con la visita guidata al monumento simbolo di Barcellona: la Sagrada Familia, la basilica incompiuta alla cui costruzione Gaudì ha dedicato l’ultima parte della sua vita. Dell’ambizioso progetto originale, ricco di simbolismi e allegorie, oggi vediamo realizzate solo due delle tre facciate, otto delle diciotto torri e la navata; questo speciale cantiere proseguirà nei lavori almeno fino al 2026, per portare a compimento quello che Gaudì definiva l’ultimo grande tempio della cristianità. Pranzo libero. Proseguimento per il Passeig de Gracia, elegante viale su cui si affacciano alcune delle più celebri realizzazioni moderniste. Tra queste spiccano Casa Milà, detta anche la Pedrera, condominio futuristico progettato da Gaudì e completato nel 1912, e l’isolato chiamato Manzana de la Discordia, con edifici firmati dai più grandi architetti modernisti: Puig i Cadafalch, Domenech i Montaner e dallo stesso Gaudì. Visita dell’originale Casa Batllò, con la facciata ricoperta da mosaici verdi e azzurri che ricordano i colori del mare, i bizzarri balconi ed il tetto simile al dorso di un drago. Al termine delle visite rientro in pullman in hotel. Cena e pernottamento.

GIORNO 3
 Colazione in hotel. Mattina a disposizione per visite individuali o in alternativa possibilità di partecipare all’escursione facoltativa in pullman al Monastero del Montserrat, il luogo più sacro della Catalogna, in una posizione suggestiva a 725 metri d’altezza, tra inconfondibili e fantasiose formazioni rocciose. Visita guidata dell’abbazia benedettina, che venne fondata nel 1025 e che oggi è ancora meta dei pellegrini che si inerpicano su questa impervia montagna per venerare l’icona della Madonna nera, custodita nella basilica di stile tardogotico e rinascimentale. Rientro in pullman a Barcellona. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per visite individuali. Trasferimento in pullman all’aeroporto e partenza con il volo Easyjet delle ore 21:50. Arrivo al Terminal 2 dell’aeroporto di Malpensa alle ore 23:30.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi